Il rischio dellAIDS a Crotone e lapatia della politica

Droga
Droga


Siringhe e sangue, profilattici e prostituzione: labc dellHIV si manifesta a Crotone in pieno centro cittadino.

Un condominio situato in via Mario Nicoletta癡 sotto la cupola del degrado urbano, in cui nel tardo pomeriggio si consumano stupefacenti e, al calar del sole, ha inizio la prostituzione notturna. Il tutto avviene nel cortile del suddetto condominio, a cielo aperto, senza limiti n矇 pubbliche restrizioni. palese che la situazione, oltre a creare disagi ai cond簷mini , 癡 divenuta uno disagio sociale che colpisce la collettivit.
Non spetta a questo gruppo politico sindacare sullattivit dellamministratore condominiale un certo sig. Milano, di cui non conosciamo i suoi eventuali tentativi per arginare il problema, tentativichepare non ci siano mai stati o che, di certo,nonhanno mai avuto successo. Ma spetta a questo gruppo politico sindacare sulle attivit del Comune di Crotone tese a ridurre questi fenomeni di degrado urbano ma soprattutto di disagio sociale. Quali sono le misure che il Comune di Crotone vuole intraprendere per tali problematiche? E quanto tempo ancora quel cortile sar luogo dei disagi descritti invece di essere restituito ai legittimi proprietari, cio癡 ai cond簷mini?
Sia ben chiaro
: non 癡 negli intenti diStanchi dei Solitisminuire le difficolt che tossicodipendenti e ragazze di strada vivono quotidianamente e, inoltre, non intendiamo minimamente additare tali persone disagiate come i responsabili del degrado urbano crotonese. I responsabili del degrado urbano sono coloro che non prendono provvedimenti per disincentivare questi episodi.
Progetti di reinserimento di tossicodipendenti e prostitute finora promossi pi羅 dalla cooperativa Agor che dal Comune di Crotone apporterebbero miglioramenti per i destinatari di tali politiche, per i cond簷mini e per la collettivit tutta.
Ci auguriamo che le nostre recenti proposte e le nostre ripetute segnalazioni non rimangano, ancora una volta, cartastraccia.LHIV non aspetta la politica: agite.

Stanchi dei Soliti

Seguici su Facebook e su Twitter

Altre foto del cortile, clicca sulle fotoper ingrandire:

Profilattici e siringhe nel cortile del palazzo
Profilattici e siringhe nel cortile del palazzo

Prostitute a Crotone: ecco come agire

Stanchi dei Soliti richiede al sindaco Peppino Vallone di emanare unordinanza per arginare il fenomeno e di promuovere ilreinserimento sociale e lavorativo delle prostitute

Prostitute Crotone
Prostitute Crotone

 

In una silente serata d’ inverno dinanzi a questa triste realt, dove l’ incerto spaventa un po tutti, c’癡 una giovane indifesa donna in balia del destino. come se fossimo complici del loro calvario perch矇 la loro non 癡 una scelta consapevole, invece, l’indifferenza sociale quella s穫 che lo 癡.
La convinzione che il grado di civilt di un paese si misuri sul dato economico evolutivo oscura i valori etico-morali che erediteranno le future generazioni.

Stanchi dei Soliti chiede un’ Ordinanza Sindacale per combattere il fenomeno diffuso che si annida su alcune arterie stradali della citt perch矇 negli ultimi anni si stanno verificando numerosi episodi di degrado sociale dovuti alla prostituzione in strada.
L’azione di “Stanchi dei Soliti”, oggi, non vuole soffermarsi sulla regolamentazione della disciplina specifica non a casoabbiamo richiesto ladozione di una ordinanza -n矇 discutere su come fermare l’organizzazione criminale che si cela dietro questa attivit.

L’ intento di poter sconfiggere il traffico e lo sfruttamento di queste ragazze che vengono continuamente violentate e umiliate 癡 animato da un obbligo morale che ci spinge a richiedere interventi seri per arginare l’indecenza del fenomeno.
Trovare insieme una soluzione non 癡 una richiesta azzardata. Sono quei piccoli gesti che fanno la differenza tra una citt vivibile e una citt arretrata.
Esistono diverse alternative alle mercificazione del proprio corpo: il Comune potrebbe avviare un percorso di recupero e di reinserimento sociale e lavorativo di queste ragazze, chiedendo loro qual 癡 lattitudine lavorativa, e sulla base delle loro capacit, promuovereuna serie di interventi. Tra cui, ad esempio, unesposizione – a mo di fiera di prodotti, cibi o attivit che permetta a queste ragazze di guadagnare vendendo il loro talento anzich矇 la loro dignit.

Il nostro auspicio 癡 che la voce dei cittadini venga udita e siamo fiduciosi che non predomini ancora una volta la negligenza e la noncuranza di un tema cos穫 delicato.

Stanchi dei Soliti
Seguici su Facebook e Twitter

 

logo-stanchi-dei-soliti gra