La Battaglia tra Kroton-Sibarys


Kroton

Nel mezzo del cammin della vita di Kroton (510 a.C.), la polis greca si trovò coinvolta in un’impegnativa battaglia presso il fiume Traesi (attuale Trionto).
La battaglia vide avversarie due compagini al massimo dello splendore in quell’epoca,Kroton infatti dovette battersi contro la polis Sibarys, altro punto di riferimento per i greci e ottimo porto commerciale.
Le due fazioni fino a quel momento erano alleate e combatterono fianco a fianco per l’egemonia di quella che è l’attuale Calabria.
Combatterono tante battaglie,da ricordare sicuramente quella contro i Locresi che secondo fonti storiche furono appoggiati da Rhegion (attuale Reggio di Calabria) e da Sparta, infatti ci fu l’intervento, secondo la leggenda, dei Dioscùri Castore e Polluce che portarono la vittoria a Locri, gli stessi che portarono la prima vittoria romana guidati dal generale di fanteria Ebuzio.
Tornando alla battaglia, i motivi che indussero i crotoniani e i Sibariti a scontrarsi fu l’allontanamento di alcuni facoltosi abitanti di Sibarys.
Questi andarono a Kroton e lì spiegarono che si allontanarono da Sibarys a causa del potere di Telys che nel corso degli anni accumulò ricchezze e insieme a queste anche avidità.
Il consiglio crotoniate mandò da Telys alcuni ambasciatori che spiegarono al dittatore i motivi dell’abbandono da parte di quegli abitanti rispetto alla sua polis, Telys però non volle sapere nulla e uccise gli ambasciatori dichiarando con un gesto offensivo guerra a Kroton.
Era molto sicuro della sua superiorità poiche disponeva di un grosso esercito soprattutto di cavalleria.
Ma la coppia MilonePitagora ebbe un idea che portò alla vittoria Kroton, si narra che l’esercito crotoniate era composto da fanteria e da suonatori di flauto che suonarono nella battaglia del fiume Traesi una melodia con la quale i cavalli sibariti erano abituati a ballare.
Ebbene si, i sibariti addestravano per le loro feste i cavalli a ballare a suon di flauto, con questa tecnica i crotoniati decimarono la cavalleria che dovette per forza di cose combattere come un esercito di fanteria leggera.
Si contava un esercito di circa centomila crotoniati, mentre i sibariti erano almeno tre volte di più quindi secondo gli storici erano almeno trecentomila.
Arrivò, al contrario delle attese di Telys,una sconfitta pesante e dopo settanta giorni di occupazione, la polis venne fatta allagare sempre grazie ad un’idea pitagorica.
Venne deviato il fiume Crati e venne ”immersa” Sibarys e distrutta definitivamente.
In questa epica vittoria si misero in risalto le capacità di Milone che condusse ottimamente l’esercito e le capacità intelletuali di Piatagorache mise in campo tutti i suoi saperi.

di Tiziano Boscarato

Kroton
Annunci

2 pensieri su “La Battaglia tra Kroton-Sibarys

Dicci cosa ne pensi !

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...