Prostitute a Crotone: ecco come agire


Stanchi dei Soliti richiede al sindaco Peppino Vallone di emanare un’ordinanza per arginare il fenomeno e di promuovere il reinserimento sociale e lavorativo delle prostitute

Prostitute Crotone
Prostitute Crotone

 

In una silente serata d’ inverno dinanzi a questa triste realtà,  dove l’ incerto spaventa un po‘ tutti, c’è una giovane indifesa donna in balia del destino. É come se fossimo complici del loro calvario perché la loro non è una scelta consapevole, invece, l’indifferenza sociale quella sì che lo è.
La convinzione che il grado di civiltà di un paese si misuri sul dato economico evolutivo oscura i valori etico-morali che erediteranno le future generazioni.

Stanchi dei Soliti chiede un’ Ordinanza Sindacale per combattere il fenomeno diffuso che si annida  su alcune arterie stradali della città perché negli ultimi anni si stanno verificando numerosi episodi di degrado sociale dovuti alla prostituzione in strada.
L’azione di “Stanchi dei Soliti”, oggi, non vuole soffermarsi sulla regolamentazione della disciplina specifica –non a caso abbiamo richiesto l’adozione di una ordinanza -né discutere su come fermare l’organizzazione criminale che si cela dietro questa attività.

L’ intento di poter sconfiggere il traffico e lo sfruttamento di queste ragazze che vengono continuamente violentate e umiliate è animato da un obbligo morale che ci spinge a  richiedere interventi seri per arginare l’indecenza del fenomeno.
Trovare insieme una soluzione non è una richiesta azzardata. Sono quei piccoli gesti che fanno la differenza tra una città vivibile e una città arretrata.
Esistono diverse alternative alle mercificazione del proprio corpo: il Comune potrebbe avviare un percorso di recupero e di reinserimento sociale e lavorativo di queste ragazze, chiedendo loro qual è l’attitudine lavorativa, e sulla base delle loro capacità, promuovere una serie di interventi. Tra cui, ad esempio, un’esposizione – a mo’ di fiera – di prodotti, cibi o attività che permetta a queste ragazze di guadagnare vendendo il loro talento anziché la loro dignità.

Il nostro auspicio è che la voce dei cittadini venga udita e siamo fiduciosi che non predomini ancora una volta la negligenza e la noncuranza di un tema così delicato.

Stanchi dei Soliti
Seguici su Facebook e Twitter

 

logo-stanchi-dei-soliti gra

Annunci

11 pensieri su “Prostitute a Crotone: ecco come agire

  1. Nobilissimi intenti ! ma fino a quando non si fa questa famosa ordinanza, magari, si potrebbe dire alle “forze dell’ordine” di non usufruire dei loro servigi gratis nel campo profughi a mo di ricatto salvo poi andare di corsa a cure mediche ?
    E’ una diceria molto diffusa ma “pare” che una alta %le di divise abbiano contratto malattie veneree … 😉

    Mi piace

    • Ciao Wolfman…che le prostitute siano in strada è un dato certificato; che le forze dell’ordine ne facciano uso e consumo è una diceria a cui non vogliamo dedicare il nostro tempo. Di nomee ce ne sono tante, e probabilmente anche questo è un altro caso.

      Ciao e grazie

      Mi piace

  2. cari ragazzi, complimenti !
    anche se l’argomento l’abbiamo trattato mille volte in qualsiasi salsa!
    ma il recupero in questi casi, non è particolarmente adatto, pensare solo a quelle piccole donne che sono ormai abituate al soldo facile e non rinuncerebbero mai ai loro vizi! ma tutto è possibile. non dimentichiamoci che ci sono le miss lucciole che consumano la loro merce per strada o nei posti accampati…e sono figlie di questa terra, anche loro per bisogno e far quadrare i conti. e a queste che diciamo?

    Mi piace

    • Ciao Ada. Giusta osservazione: il vizio dei soldi facili allontana alcune donne a gudagnarsi dignitosamente da vivere. Siamo però convinti che una buona percentuale di esse – sia quelle della nostra terra che quelle ragazze provenienti da altri contininenti – se avessero l’opportunità di far quadrare i conti dignitosamente, valuterebbero questa via alternativa.
      Offriamo loro l’opportunità di migliorarsi, lasciamo il resto al libero arbitrio.

      Ciao Ada.

      Liked by 1 persona

  3. Ma come mai, quando si parla di extracomunitari , prostitute o altri ospiti del nostro paese, tutti avete la soluzione, ma per i poveri cittadini crotonesi che soffrono la fame , e la povertà , siete accorti di idee ?

    Mi piace

Dicci cosa ne pensi !

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...