La Calabria dei Soliti: chi è Mario Oliverio


Partito democratico
                                                                         Partito democratico

Chi è Mario Oliverio neogovernatore della regione Calabria? Mario Oliverio è un politico di professione. Veterano della politica calabrese nella quale milita da trentacinque anni. Nel 1980 venne eletto consigliere della regione Calabria. Nel 1985, invece, conquistò il seggio da consigliere presso il Comune di San Giovanni in Fiore; eletto e rieletto consigliere comunale e poi sindaco del medesimo Comune, Mario Oliverio divenne deputato nel 1992, concludendo la sua attività parlamentare nel  2006. Dal 2004 al 2014 è – inoltre –  il Presidente della Provincia di Cosenza. E come se non bastasse, oggi Mario Gerardo Oliverio è il nuovo Presidente dalla Regione Calabria. La sua attività politica è dunque destinata a protrarsi sino al 2020: quarant’anni di carriera, dal 1980 al 2020.
Tale carriera se da un lato è indice di esperienza, dall’altro inibisce il cambiamento. Gli studiosi della politica e dell’amministrazione conoscono certamente la teoria della path dependence, secondo cui all’aumentare degli anni trascorsi in politica si è sempre più dipendenti dal sentiero già percorso, si ripropongono le pratiche di sempre per rispondere ai problemi, pratiche preconfezionate, solite e obsolete di cui l’esperto politico e amministratore dispone. L’esperienza politica inibisce il cambiamento perché non conosce il cambiamento.
A questa lacuna se ne aggiunge un’altra di non poco conto. Nello Stato in cui tutti hanno una laurea, Mario Oliverio non ce l’ha. Non che tale titolo di studio sia indice di un’indiscussa preparazione, ma è una condizione necessaria (però non sufficiente) per svolgere un’attività come quella di Presidente della Ragione, le cui decisioni ricadono su milioni di cittadini. Per quale ragione, dopo oltre trent’anni di politica, Mario Oliverio non ha mai conseguito una laurea neppure triennale? Impegni istituzionali costanti? No: pigrizia, la stessa che ha infettato il 60% degli astenuti.

Stanchi dei Soliti
Seguici su Facebook e su Twitter
logo-stanchi-dei-soliti GRANDE

Annunci

4 pensieri su “La Calabria dei Soliti: chi è Mario Oliverio

  1. Laurea ? A che serve nella periferia di una nazione periferia? Serve essere il trade union di certa politica, questo si che serve! 40 anni di onorati ‘ntrallazzi non si buttano nel cestino. È l’ennesimo prestanome di amici di amici per far apparire ai più di iniziare un cambiamento che nei fatti non avverrà mai! Guai ai vinti dunque e disonore a chi, autoassolvendosi, ha delegato ad altri il voto del cambiamento. No non pigrizia ma ignavia .
    Come se non bastasse il neo presidente quando era in quel di S Giovanni in Fiore, guidò la battaglia per la non adesione alla nascitura provincia di Crotone.
    Memoria corta? No, cancellino nuovo …

    Mi piace

  2. Il successo di Mario Oliverio era annunciato, le elezioni in Calabria erano già state scritte e purtroppo non è la prima volta.I gruppi di potere calabresi (di cui la ‘ndrangheta è solo una delle componenti) si sono sposati. Gestiscono un pacchetto di voti del 10/15% e con quello stabiliscono chi deve governare la regione. Cosi è stato con Scopelliti 2010;cosi è stato nel 2005 con Loiero e ancor prima con Chiaravalloti. Questa se volete potete chiamarla regola dell’alternanza.

    Mi piace

Dicci cosa ne pensi !

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...