Il Comune di Crotone da 500 mila euro a ENI


Uno degli impegni di spesa a favore di Eni pari a 170 mila euro
Uno degli impegni di spesa a favore di Eni pari a 170 mila euro

di Andrea Arcuri

Non è uno scherzo di carvenale: sono ben ventitré gli impegni di spesa a favore della multinazionale, per un totale di 522.000 euro. È questa la somma che Il Comune di Crotone ha corrisposto a Eni da aprile a dicembre 2013.
Gli impegni di spesa sono dei più vari: talvolta riguardano il consumo di gas metano all’interno delle scuole pubbliche – per cui il Comune il 3 ottobre dello scorso anno  ha liquidato 170 mila euro a favore di Eni – talvolta sono relativi al consumo di carburante ad opera delle vetture comunali.
Nulla da contestare al Comune sulla legittimità di tali impegni di spesa: è più che giusto pagare le bollette a fronte del consumo di gas metano. È più che giusto all’interno di qualsiasi città di Italia, ma non è assolutamente pensabile nella città in cui Eni estrae il 15% del metano nazionale: Crotone.
Molte, dunque, le contestazioni da un punto di vista politico ai nostri amministratori comunali: se stanchi dei soliti fosse alla guida del Comune di Crotone stipulerebbe degli accordi con Eni affinché le somme di cui sopra, o una parte di esse, rimangano nelle casse comunali. Le royalties corrisposte da Eni in relazione alle attività estrattive non sono sufficienti e i ritardi nell’erogazione delle stesse inibisce la progettualità e l’operatività comunale.
Non ci stancheremo mai di ricordare che ciò che Eni deve corrispondere a Crotone deve essere proporzionale a ciò che Crotone corrisponde a Eni. Questo obiettivo è raggiungibile soltanto in presenza di amministratori  validi, quindi c’è ancora da aspettare.

Stanchi dei Soliti

Annunci

5 pensieri su “Il Comune di Crotone da 500 mila euro a ENI

  1. Siamo, a Crotone, una massa di incapaci!!! Numerosi anni addietro, andavo, con la famiglia, alle Terrme di Spezzano Albanese. Ebbene, in questo centro, non so se ancora, tutti gli abitanti del luogo godevano delle Terme. Ecco perchè dovremmo tutti gli abitanti di Crotone ottenere la gratuità del metano, avendolo sotto i nostri piedi. Avevo segnalato, attraverso un articolo, questo particolare; però, i nostri politici non hanno mai avuto occhi per leggere ed orecchie per sentire. Ma, poi, sentir rilevare che, addirittura, il Comune di Crotone paga il metano per le Scuole, è veramente il colmo dei colmi!!!

    Mi piace

      • rodolfo qiuque tu sia non devi fare propaganda per metterti in gioco ma sollecita il popolo crotonese a bloccare tutto cominciando dal comune altrimenti quello che dici non lo ascolta nessuno.penso che ormai sai come fanno sempre finta di niente perche’ le televisioni sono comunali i giornali lo stesso invece se blocchi tutto fao qu quello nazonale cosi’ qualcuno ti ascolta specialmente adesso che le cose vanno male.

        Mi piace

Dicci cosa ne pensi !

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...