Affissione dei cestini alla Lega Navale


Luglio 2010 e luglio 2012

Abbiamo sempre creduto che gli adempimenti di ordinaria amministrazione  siano fondamentali per

ogni città che si pone obiettivi di sviluppo turistico. Diverse volte abbiamo invitato l’amministrazione

comunale di Crotone ad effettuare quegli interventi necessari che permettano alla nostra Crotone di

essere classificata come una normale città. Invece nient’affatto: assenza di cestini in cui depositare la

cartacce, assenza di segnaletica per i turisti, strade dissestate e caratterizzate da dossi artificiali, cassoni

dell’immondizia collocati nei punti strategici della città (vedi lungomare), frequenti disfunzioni del servizio

idrico, assenza di politiche di civilizzazione etc. animano la quotidianità crotonese.

Per adempiere alle lacune amministrative succitate,  di volta in volta ci siamo attrezzati al fine di

inadempimenti: la sistemazione dei cestini sulla lega navale di Crotone è uno dei classici esempi.

Noi facciamo politica, non volontariato: pertanto, iniziative di questo genere non hanno soltanto il fine

di rendere Crotone una città pulita e accogliente. Il nostro obiettivo è quello di mandare un messaggio al

sindaco e all’assessore competente: prima di diventare una città turistica dobbiamo diventare una città;

impegnatevi affinché vengano garantiti ai crotonesi tutti i servizi connessi all’ordinaria amministrazione.

Dopodiché ponetevi obiettivi di sviluppo turistico: è assolutamente controproducente incentivare l’afflusso

di turisti in una città che non è ancora capace di offrire il minimo indispensabile ai residenti.

PS.

A seguito della distruzione dei cestini situati nei pressi della lega navale, il movimento politico

Stanchi dei Soliti ha provveduto nuovamente a sistemare i cestini in uno dei luoghi più frequentati

della città.

Il nostro scopo è quello di sensibilizzare il Comune di Crotone, affinché sostituisca tali cestini con quelli in metallo, che renderebbero vani i tentativi di distruzione da parte degli incivili.

Una città sporca è spesso associabile ad una città brutta, e una città brutta non è certo una meta

d’attrazione turistica. Se Crotone si pone obiettivi di sviluppo turistico, i politici locali devono

immediatamente comprendere la necessità di adempiere gli interventi di ordinaria amministrazione.

Annunci

3 pensieri su “Affissione dei cestini alla Lega Navale

Dicci cosa ne pensi !

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...