MO BASTA : Cronaca di una manifestazione a Crotone (Calabria)


Bè, ora che ho la necessaria tranquillità posso iniziare a tirare le somme sulla manifestazione tenutasi il 12 novembre a Crotone.

Ebbene si!
sto parlando dell’iniziativa “MO BASTA delle nostre vite decidiamo noi” devo dire che quelli della rete hanno fatto un lavoro straordinario e noi del movimento Stanchi dei Soliti siamo stati lieti di aver fatto parte di questa macchina organizzativa, come altri gruppi del resto!

I giorni pre-manifestazione sono stati giorni impregnati di incontri, apparizioni in TV e radio (RAI 3 ha dato poco risalto) e anche distribuzione di volantini, manifesti e banchetti vari.
Per non parlare del pericolo pioggia che incombeva sulla manifestazione, perchè nei giorni precedenti continuava a fare brutto tempo, e le previsioni non erano delle più rosee.
Ebbene arriva il 12 novembre, e c’era un sole splendido, io qualche giorno prima, mi trovavo a Modena per motivi personali, avevo preso l’aereo per essere presente, dovevo gridare la mia indignazione contro tutti questi anni di commissariamento di rifiuti in Calabria, che non hanno portato nulla di buono ne a me ne alla mia gente, ma solo soldi nelle tasche di imprenditori senza scrupoli.

Alle 11 parte il corteo, ci “agganciano” gli studenti delle superiori nella zona delle scuole di Crotone, sembrava una festa…          c’era pure un camioncino con il dj sopra che passava musica, sì! era una manifestazione di protesta, ma noi calabresi lo spirito della festa e della felicità dello star insieme non lo perdiamo mai.
Una cosa che non mi è piaciuta la dico subito è stata la presenza di bandiere di partiti e di sindaci con la fascia (Vallone su tutti) la loro presenza per me è stata come avere
microbi e virus all’interno della mia flora batterica intestinale che genera reflui incontrollati!!! in crotonese “mann fatt venir u vommicu”.

Anche perchè la situazione generata dall’emergenza ambientale è una situazione creata a tavolino dalla politica, a cui fa comodo gestire soldi in deroga alle leggi vigenti.
Insomma arriviamo in Piazza della Resistenza dove ci aspetta un bel palco sul quale i (forse non tutti) rappresentati delle associazioni potevano dire qualcosa, per quanto riguarda il movimento Stanchi dei Soliti è toccata a me, in particolare mi è stato chiesto di parlare della Bonifica.
Arrivato il mio turno, mi avvicino al microfono, e il mio amico Antonio Scerra mi faceva notare che Vallone e tutti gli altri sindaci (tranne quello di Isola Capo Rizzuto) sono andati via, per forza all’una dovevano tornare a casa a mangiare!!!

ma vi rendete conto? Vallone davanti alle richiesta della società civile, su un argomento importante come quello ambientale, è andato via??  va bene che sono politici e se non mangiano si sentono morire, ma potevano aspettare!!
alla prossima organizzazione bisogna ricordarsi di portare i panini per i politici???

Bè, comunque non mi sono fatto sfuggire l’occasione di far presente alla folla, che i politici dopo essersi fatti fotografare, filmare e intervistare dalla stampa si sono defilati!

cosa non vogliamo!!

Comunque peccato che Vallone non c’era volevo chiedergli di dire d’avanti a tutti, quando il nostro amato comune aveva intenzione di spendere un po’ di tempo su di un progetto per la bonifica di Crotone, visto che attualmente il comune non ha idee sull’argomento. Per chi non lo sapesse, un progetto c’è, ed è della Syndial, che è la società dell’Eni che deve attuare la bonifica, mha ci rendiamo conto?
La società (l’Eni)che ha la responsabilità sui veleni presenti nel nostro territorio dovrà anche bonificare, e come non bastasse vuole decidere anche come bonificare!!!

questo succede perchè in questo territorio hanno fatto quello che hanno voluto, senza che i nostri amministratori fiatassero, bè questo progetto è stata contestato aspramente da noi e da altri cittadini e associazioni, il comune vistosi con le spalle al muro l’ha rigettato, ma ancora oggi non ha la minima idea di:

come  fare la bonifica,
non ha la minima idea del modo in cui devono essere sviluppate le aree destinate alla bonifica,
….non ha la minima idea di cosa fare!

Io lo so cosa dovrebbe fare, dimettersi!!
Se qualcuno deve prendere decisioni importanti e non sa che pesci pigliare, bè è il caso che si scansi e faccia decidere ad altri.

Un momento della manifestazione MoBasta

Comunque quando si parla di bonifica di certo non dobbiamo dimenticare la zona di Farina di Trappeto, dove tanti anni fa c’era una vera e propria discarica, ora dismessa, ma non sappiamo cosa c’è li sotto e il problema è che la città si sta sviluppando in quella direzione, per noi di Stanchi dei Soliti la bonifica è un argomento che ci sta a cuore, perchè vuol dire innanzi tutto salute! ed è un argomento che non deve diventare un business!
Già con il commissariamento dei rifiuti abbiamo visto che è stato un business e sappiamo cos’è stato…! Per questa bonifica sono stanco di sentirmi dire che è colpa della destra è colpa della sinistra…., quello che è certo è che TUTTI I POLITICI SONO COINVOLTI!!!, èd hanno una responsabilità oggettiva sulla situazione, invece noi cittadini abbiamo una responsabilità soggettiva, perchè siamo noi che dobbiamo vigilare sul loro operato, e dobbiamo denunciare tutte le volte che un politico usa la sua posizione per avere un tornaconto personale. Ricordatevelo, noi cittadini abbiamo la responsabilità di dire MO BASTA DELLE NOSTRE VITE DECIDIAMO NOI!!!!!

di Andrea Correggia

Stanchi dei Soliti

Annunci

Un pensiero su “MO BASTA : Cronaca di una manifestazione a Crotone (Calabria)

Dicci cosa ne pensi !

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...