Sculco e il Pd di nuovo insieme

Il Pd e Sculco
Il Pd e Sculco

 

Finalmente liberi di governare. Questo era lo slogan di Peppino Vallone che denunciava -nel 2011  – la presenza di Enzo Sculco durante la sua attivitĂ  amministrativa. In particolare, il partito democratico locale si era promesso di impedire a Enzo Sculco di ritornare nelle fila dello stesso Pd, perchĂ© Peppino Vallone, a causa della presenza vincolante di Enzo Sculco  non ebbe l’opportunitĂ  di realizzare quanto proposto ai cittadini durante il primo mandato 2006-2011.

Anche nei giorni scorsi Peppino ha ribadito la sua contrarietà alla presenza di Enzo Sculco nel centrosinistra. E così alle imminenti elezioni regionali il Partito Democratico ha mantenuto la sua promessa: non ci sarà Enzo Sculco, bensì la figlia, Flora Sculco, e non proprio nel partito democratico, ma in una lista che è stata creata ad opera del partito democratico stesso.

Quindi, è proprio il caso di dire: Finalmente liberi di governare, insieme.

Stanchi dei Soliti

Segui le nostre denunce su Facebook e su Twitter

 

logo-stanchi-dei-soliti GRANDE